Radio Migranti

COME ACCOMPAGARE UN CONTRIBUTO MULTIMEDIALE

A cura di Antonella Brugnoli
Ogni contributo multimediale, audio e/o video, caricato sul sito www.radiomigranti.it dovrà essere accompagnato da una scheda di presentazione.
La stessa è finalizzata alla valorizzazione del lavoro degli studenti, alle indicazioni di approfondimento del/gli argomento/i trattati, alla comprensione delle scelte comunicative che hanno portato un gruppo di persone (studenti, docenti, interlocutori…) a produrre quel determinato materiale multimediale.

Una fase importante è anche data dalle possibili indicazioni didattico-metodologiche, ma anche linguistico-comunicative che rendono possibile la riproducibilità  dell’esperienza.
Un’altra importante motivazione è data dalla omogeneità di lettura dei contenuti multimediali proposti sul sito; ogni fruitore di video o podcast audio potrà avere uno schema di riferimento per la lettura di ogni diverso contributo multimediale pubblicato.
Per questi motivi abbiamo scelto di omogeneizzarei contenuti e le indicazioni che accompagneranno tutti i lavori prodotti dalle scuole del progetto.
Sarà importante anche la scelta dei TAG (parole di riferimento/ricerca) che accompagneranno la pubblicazione. Attraverso questi il vostro lavoro sarà facilmente localizzabile da chi opera una ricerca sul sito stesso e sui motori di ricerca.

COME ACCOMPAGNARE UN CONTRIBUTO MULTIMEDIALE
Schema di riferimento:

TITOLO
Vi consigliamo di scegliere un titolo che già di per sé “racconti” qualcosa del contenuto. Attenzione a titoli simili, che, vista la tematica,  potranno “fiorire”. Usate le parole cin senso compiuto o attraverso giochi di parole o metafore. Controllate che il vostro titolo sia diverso dagli altri già pubblicati.

LE CATEGORIE
Ricordate che ogni contributo dovrà essere associato ad una di queste categorie:
IL VIAGGIO – Qui andranno inseriti i contributi che parlano del Viaggio di andata e/o ritorno. Sono compresi anche i video o gli audio che raccontano la decisione di partire o di rientrare.
LE INTERVISTE – In questa categoria associeremo tutti i contributi che rappresenteranno l’intervista nel senso classico. Dovranno esserci intervistatori e intervistati, con voci fuori capo o presenti nell’inquadratura. Sono possibili inserimenti di immagini fisse e in movimento a supporto del “parlato”
LE STORIE – Questa categoria è dedicata al racconto e alla narrazione di semplici episodi e/o esperienze della migrazione
LE PAROLE – In questa categoria verranno inseriti i materiali riferiti all’approfondimento linguistico, all’espressione verbale ( e non verbale) in tutte le sue forme: poesie, racconti, prosa, filastrocche, ninnananne, canzoni…
AUTORI = indicate la/e classe/i di riferimento, elencate eventuali nomi degli studenti (solo i nomi di battesimo)

BREVE DESCRIZIONE DELL’ESPERIENZA
Racconto in forma narrativa dell’esperienza.
Potremo usare un max di 1000 battute, spazi compresi. Attraverso la descrizione accompagneremo il lettore a comprendere meglio il nostro modo di vedere e vivere l’esperienza.
Dovremo evidenziare l’idea che ci ha portato ad approfondire l’argomento trattato, le persone eventualmente intervistate e coinvolte nell’esperienza

METODOLOGIA
Breve descrizione dei metodi di lavoro e suddivisione dei compiti all’interno del gruppo dei partecipanti

STRUMENTI E MEZZI
Indichiamo quali sono stati e come li abbiamo reperiti o come, in assenza degli stessi, li abbiamo sostituiti con altri

TEMPI
Vanno annotati i tempi di realizzazione del lavoro

LUOGHI
Dove nasce l’idea, dove si concretizza l’esperienza, dove si rifinisce il prodotto multimediale

PRESENTAZIONI
Annotiamo dove e quando il video è stato presentato (ai genitori, ad altri studenti, in un concorso…)

TAG
Inserire i tag (parole) di riferimento porterà i visitatori ad indiviuduare il nostro lavoro con facilità attraverso una ricerca interna al sito (attivando la funzione “cerca”) o attraverso l’utilizzo dei motori di ricerca

IMMAGINI
E’ importante accompagnare il testo con alcune immagini che “raccontino” attraverso un linguaggio non verbale ciò che è successo durante il lavoro e ne documentino alcune fasi salienti

BIBLIO – SITOGRAFIA
Se sono disponibili,  inseriamo link di approfondimento tematico e di riferimento, inseriamo la bibliografia utile alla costruzione dell’esperienza

COORDINAMENTO e TUTORAGGIO
Indichiamo i nominativi dei docenti e/o esperti che ci hanno aiutato a realizzare il contributo

Condividi e diffondi questa pagina:
  • email
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Add to favorites
  • Print
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • Tumblr